• Edizioni di altri A.A.:
  • 2021/2022

  • Lingua Insegnamento:
    ITALIANO 
  • Testi di riferimento:
    - Appunti delle lezioni (slides), riferimenti ad articoli scientifici e capitoli di libri saranno forniti durante il corso;
    - Massimo Del Gatto, Trends di Economia Internazionale, Globalizzazione, investimenti e commercio estero. Rubbettino Editore, 2018
    - P. Krugman, M. Obstfeld, M. Melitz, International Economics: Theory and Policy, Pearson Ed., ultima edizione;
    - Giorgio Barba Navaretti e Anthony J. Venables, Le multinazionali nell’economia mondiale, Il Mulino
    - David Weil, Economic Growth: International Edition 3rd (2012), Ed. Pearson
     
  • Obiettivi formativi:
    L’obiettivo formativo per lo studente è che raggiunga i seguenti risultati di apprendimento.

    Conoscenza e comprensione.
    Il corso intende fornire gli strumenti di analisi economica per la comprensione delle dinamiche economico-aziendali legate ai mercati globali alla luce dell’aumentata informazione disponibile. Il laureato deve conoscere le dinamiche economiche internazionali e deve saper utilizzare i metodi e gli strumenti di analisi propri dei moderni sistemi economici.

    Capacità di applicare conoscenza e comprensione.
    Il corso mira a trasferire allo studente la capacità di: i) interpretare in maniera critica le dinamiche economiche internazionali; ii) saper descrivere a livello sia teorico sia applicato i fenomeni economici legati al processo di globalizzazione; iii) essere in grado di comprendere e realizzare studi comparativi sulla competitività sia d’impresa sia dei sistemi economici aggregati sfruttando l’aumentata informazione resa disponibile dai processi di digitalizzazione.
     
  • Prerequisiti:
    Conoscenze di base di macroeconomia e microeconomia
     
  • Metodi didattici:
    Classi tradizionali, lezioni pratiche con utilizzo di software ad hoc, assignments
     
  • Modalità di verifica dell'apprendimento:
    La verifica dei risultati di apprendimento sarà effettuata tramite un esame scritto e orale. In particolare:

    Conoscenza e capacità di comprensione
    La verifica della Conoscenza e della capacità di comprensione sarà effettuata tramite un esame scritto ed orale che riguarderà tutto il programma con particolare attenzione alla parte teorica ed alla capacità di interpretazione critica di grafici e tabelle.

    Capacità di applicare conoscenza e comprensione
    La Capacità di applicare conoscenza e comprensione sarà valutata tramite la predisposizione di una tesina contenente l’analisi pratica di un caso volta a valutare il grado di maturità dello studente dal punto di vista della capacità di realizzare in prima persona (ed eventualmente in team) le dinamiche economiche internazionali relative ad un’impresa, un settore o un paese.

    Il punteggio della prova d'esame è attribuito mediante un voto espresso in trentesimi. Il voto finale sarà una media del voto dell’esame scritto-orale (peso 70%) e della tesina (peso 30%).
     
  • Sostenibilità:
    Questioni legate agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 sono trattate durante il corso.
    In particolare, sono interessati gli obiettivi 1 (sconfiggere la povertà); 8 (crescita economica); 9 (imprese, innovazione, infrastrutture), 10 (ridurre le disuguaglianze) 
  • Altre Informazioni:
    Sono previsti seminari e laboratori integrativi tenuti da esperti esterni.

    Ricevimento studenti: Giovedì ore 10.00 (da concordare preventivamente per email).

    E-mail: m.delgatto@unich.it

    Pagina web del corso: http://docenti.unich.it/delgatto/delgatto_web/teaching/intecon_pe/intecon_global_mkts.html
     

Il corso analizza il nesso tra cause ed effetti economici del processo di globalizzazione, con particolare attenzione alle problematiche attinenti a: globalizzazione dei mercati, processo di digitalizzazione e caduta dei costi di comunicazione, flussi di commercio internazionale, imprese multinazionali, investimenti diretti esteri e catene globali del valore. Oggetto di studio sono anche l’adozione di nuove tecnologie ed il concetto di produttività, inteso quale causa ultima della crescita economica a livello sia di impresa che di sistema economico aggregato. Durante tutto il corso, particolare attenzione è rivolta alla disponibilità di dati e alle questioni legata alla misurazione dei fenomeni di cui sopra.

- Ondate di Globalizzazione: somiglianze e differenze
- La caduta dei costi di comunicazione
- La crescita economica
- La contabilità della crescita: growth accounting e development accounting
- La produttività
- La relazione tra produttività, tecnologia e crescita
- Allocazione dei fattori produttivi e produttività
- Effetto di selezione e produttività
- Apertura dei mercati e investimenti diretti esteri
- Imprese multinazionali e commercio “intra-firm”
- Apertura dei mercati e scelte di outsourcing/offshoring
- Teoria delle MNE e formazione delle catene globali del valore.
- Produttività, tecnologia e competitività: dall’impresa ai settori e ai paesi. Concetti di base e problemi di misurazione
- Dagli small ai big data: gli effetti dell’aumentata disponibilità di informazione sull’analisi dei mercati e sull’internazionalizzazione delle imprese

Avvisi

Nessun avviso in evidenza

Documenti

Nessun documento in evidenza

Scopri cosa vuol dire essere dell'Ud'A

SEDE DI CHIETI
Via dei Vestini,31
Centralino 0871.3551

SEDE DI PESCARA
Viale Pindaro,42
Centralino 085.45371

email: info@unich.it
PEC: ateneo@pec.unich.it
Partita IVA 01335970693

icona Facebook   icona Twitter

icona Youtube   icona Instagram