• Edizioni di altri A.A.:
  • 2020/2021
  • 2021/2022

  • Lingua Insegnamento:
    Italiano 
  • Testi di riferimento:
    Carlton D.W., Perloff J.M., Organizzazione Industriale, McGraw-Hill: capp. 3, 4, 6, 7, 9, 10, 11, 13, 14

    Viscusi W.K., Vernon J.M., Harrington J.E., Economics of Regulation and Antitrust, The MIT Press: capp: 9, 14

    Bauer J.M., Latzer M., Handbook on the Economics of the Internet, Edward Elgar, ultima edizione: capp. 2, 10, 17, 18, 19, 20, 21, 23, 25

    Durante le lezioni sarà inoltre fornito materiale di riferimento sui casi di studio oggetto di approfondimento. 
  • Obiettivi formativi:
    OBIETTIVI FORMATIVI
    L’insegnamento si inserisce negli obiettivi generali del corso di studio contribuendo a formare professionalità in grado di comprendere ed analizzare le dinamiche competitive proprie soprattutto dei mercati dell’economia digitale. In particolare, si forniranno gli strumenti logici ed analitici necessari a comprendere le relazioni competitive fra le imprese impegnate nei mercati digitali, le loro criticità, l’intervento pubblico finalizzato a garantire il corretto funzionamento dei mercati, le relative implicazioni in termini sistemici (efficienza, crescita). Particolare enfasi sarà posta sull'utilizzo di casi di studio come strumento per sollecitare l'applicazione in concreto delle conoscenze teoriche acquisite

    RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI
    1) Conoscenza e comprensione.
    Al termine del corso gli studenti saranno in possesso degli strumenti conoscitivi per:
    - comprendere ed approfondire le basi teoriche ed empiriche necessarie allo studio delle dinamiche competitive dei mercati dell’economia digitale
    - discutere criticamente analisi di settore e di scenario
    - comprendere le principali problematiche concorrenziali e regolatorie tipiche dei mercati dell’economia digitale
    - comprendere le logiche di intervento delle autorità pubbliche

    2) Capacità di applicare conoscenza e comprensione.
    Al termine del corso gli studenti saranno in grado di:
    - analizzare e discutere criticamente casi di studio tratti dalle esperienze di tutela e promozione della concorrenza italiane ed europee
    - individuare/sviluppare collegamenti fra evoluzione degli scenari di mercato, condotte competitive d’impresa e rischi antitrust
    - valutare l’adozione e l’impatto di possibili scelte regolatorie relative ai mercati digitali
    - applicare le conoscenze acquisite a contesti e problemi reali, proponendo soluzioni appropriate e discutendone le implicazioni

    3) Abilità comunicative.
    Al termine del corso gli studenti avranno acquisito le seguenti abilità comunicative:
    - comprendere le relazioni tra linguaggio economico e manageriale nell’analisi di problemi relativi ai mercati dell’economia digitale
    - esporre e discutere analisi di settore/mercato con finalità strategiche
    - esporre e discutere problemi antitrust e di regolazione, interagire nella ricerca di soluzione in contesti multidisciplinari

     
  • Prerequisiti:
    Nessuno
     
  • Metodi didattici:
    Per la didattica ci si avvarrà di lezioni frontali, esercitazioni e casi di studio.
    Le attività di didattica frontale avranno per oggetto argomenti teorici e saranno svolte dal docente, con la partecipazione occasionale di esperti invitati a presentare testimonianze sugli argomenti trattati
    Le esercitazioni avranno per oggetto l’applicazione delle conoscenze acquisite attraverso la discussione di quesiti organizzati anche in forma di questionari ed esercizi. Esse avranno l’obiettivo di verificare il livello di comprensione degli argomenti trattati e di fornire agli studenti gli strumenti di autovalutazione necessari al miglioramento dei risultati dello studio
    I casi di studio saranno affrontati con la modalità del lavoro di gruppo (gruppi costituiti da 5/6 studenti) e saranno finalizzati a sviluppare la capacità di applicazione delle conoscenze acquisite a contesti pratici e la capacità di comunicazione/presentazione dei risultati ottenuti
    La frequenza è facoltativa, ma consigliata. Ai lavori di gruppo potranno partecipare solo studenti frequentanti.
     
  • Modalità di verifica dell'apprendimento:
    La verifica dell’apprendimento sarà svolta attraverso una prova scritta e una prova orale.
    La prova scritta sarà composta da 10 domande a risposta chiusa e cinque domande a risposta aperta con spazio di risposta predefinito. Il testo della prova riporterà la distribuzione dei punti totali (30) su ciascuna delle domande, a seconda della loro rilevanza/complessità. Il punteggio finale della prova, espresso in trentesimi, sarà dato dalla somma dei punteggi parziali. La durata della prova sarà di 90 minuti.
    La prova orale sarà composta da 3/5 domande volte a verificare la conoscenza del materiale di riferimento, oltre che la capacità di comprensione, l’autonomia di giudizio e le abilità comunicative. A questo fine sarà prestata particolare attenzione all’appropriatezza del linguaggio utilizzato, alla capacità di stabilire collegamenti fra argomenti diversi e alla capacità di interagire criticamente sui temi proposti dal docente.
    La prova orale sarà valutata con un punteggio espresso in trentesimi.
    Il risultato finale sarà dato dalla media aritmetica arrotondata all’intero superiore dei punteggi ottenuti nella prova scritta e nella prova orale
    Nel caso di studenti frequentanti che abbiano partecipato ai lavori di gruppo svolti durante il corso, la verifica dell’apprendimento comprenderà anche la discussione del lavoro stesso. Il voto riportato andrà ad integrare il risultato finale ottenuto attraverso la media aritmetica del voto della prova scritta e di quello della prova orale.
     
  • Sostenibilità:
    Nel corso vengono affrontate tematiche riferibili ad alcuni degli obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda ONU 2030. In particolare, nel corso vengono affrontate questioni legate agli obiettivi numero 9 “Imprese, innovazione e infrastrutture - Costruire una infrastruttura resiliente e promuovere l’innovazione ed una industrializzazione equa, responsabile e sostenibile” e 12 “Consumo e produzione responsabili - Garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo” 
  • Altre Informazioni:
    E-mail: alessandro.sarra@unich.it
    Giorni ed orario di ricevimento studenti: mercoledì ore 11 – 13 

Durante il corso saranno illustrate e discusse le criticità che l'affermazione delle tecnologie digitali e dell'ICT hanno determinato per le condotte strategiche delle imprese e per il funzionamento ordinato ed efficiente dei mercati. In particolare, il corso è inteso a presentare agli studenti, anche attraverso l’analisi di casi di studio, le basi teoriche ed empiriche per l’analisi di settore nel campo della digital economy e per la formulazione delle strategie competitive delle imprese

Parte I. Le strategie competitive nei mercati digitali. Gli elementi di base
- L’”Industrial Organization” dei mercati digitali
- Business strategies e revenue models nella economia digitale
- Le caratteristiche economiche della Internet search e della selezione algoritmica
- Pubblicità e informazione nei mercati digitali

Parte II. Gli strumenti dell’analisi dei mercati
- Concorrenza, monopoli, monopsoni e imprese dominanti
- Oligopolio
- Differenziazione dei prodotti e concorrenza monopolistica
-Discriminazione di prezzo e altri metodi complessi per la determinazione del prezzo
- Integrazione verticale e restrizioni verticali
- L’informazione
- Brevetti e innovazione tecnologica

Parte III. Problemi di concorrenza e regolamentazione nei mercati dell’economia digitale
- Esternalità di rete
- Multisided markets e altri modelli teorici di riferimento
- Il comportamento strategico nei mercati digitali
- L’economia degli standard Internet
- L’economia del copyright e i digital rights management
- Problemi economici dei Big Data

Parte IV. Casi di studio

Avvisi

Nessun avviso in evidenza

Documenti

Nessun documento in evidenza

Scopri cosa vuol dire essere dell'Ud'A

SEDE DI CHIETI
Via dei Vestini,31
Centralino 0871.3551

SEDE DI PESCARA
Viale Pindaro,42
Centralino 085.45371

email: info@unich.it
PEC: ateneo@pec.unich.it
Partita IVA 01335970693

icona Facebook   icona Twitter

icona Youtube   icona Instagram